The Walking Dead

Manga e Fumetti

Tutte le vittime di The Walking Dead

5 Mar , 2015  

Dopo la pausa invernale, ci siamo già gustati qualche nuova puntata della quinta stagione della serie televisiva di The Walking Dead. Il 2014 ci aveva lasciati davvero con il fiato sospeso, con situazioni tese e pronte ad esplodere. Promesso, NO SPOILER.

the walking deadIl Daily Dot, giornale on-line che ama definirsi il “giornale locale” di Internet, ci aiuta a riprendere le fila della trama con un’infografica che riepiloga le morti annotando in che puntata e in modo sono accadute. Inoltre, geniali, hanno creato anche il confronto delle stesse tra serie tv e fumetti.

Tutte le vittime di The Walking Dead, serie tv e fumetto, raccolte in un’unica immagine. Chissà se al creatore, Robert Kirkman, è già capitato di vederla!

The Walking Dead è una serie di fumetti survival horror made in USA pubblicata dalla Image Comics a partire dall’ottobre 2003. Creata da Robert Kirkman, è illustrata da Tony Moore per i primi 6 numeri e da Charlie Adlard per i successivi. La serie tv ha come produttore lo stesso Kirkman, come regista Frank Darabont (Le ali della libertà, Il miglio verde, The Majestic, The Mist) e segue, a grandi linee, la trama del fumetto, introducendo qualche novità (come ad esempio alcuni personaggi inediti).

Non perdi nemmeno una puntata di questa serie tv? Allora non puoi assolutamente farti scappare i fumetti. Se sei un amante delle collezioni, passa in fumetteria: sapremo consigliarti la migliore soluzione per averli tutti!

Curiosità: Intorno al titolo The Walking Dead sono nate anche delle webseries. Se non le avete ancora viste… attenzione perchè c’è qualche piccolo spolierino.

Nel 2011, due settimane prima della messa in onda della seconda stagione della serie, esce “The Walking Dead: Torn Apart“, diretta da Greg Nicotero, sceneggiata da Nicotero e John Esposito e composta da sei episodi di circa tre minuti ciascuno. E’ ambientata durante lo scoppio dell’epidemia e vede come protagonista Hannah, soprannominata dai fan “Bicycle Girl”, in quanto lei era anche il primo zombie che Rick Grimes incontra ed uccide nella prima puntata. La serie è stata doppiata in italiano col titolo Storia di uno zombie.

Nel 2012, due settimane prima del debutto della terza stagione, esce “The Walking Dead: Cold Storage“. Composto solo da quattro episodi, anche questa nasce della collaborazione di Greg Nicotero e John Esposito.

Terza ed ultima (per ora…) webserie intitolata “The Oath – Il giuramento“, sempre diretta da Greg Nicotero e John Esposito, è composta da tre episodi che hanno come protagonista Paul, un sopravvissuto che, dopo essersi rifugiato in un ospedale, sarà l’autore del famoso avvertimento sulla porta “Don’t Open Dead Inside“, presumibilmente lo stesso che troverà Rick nella prima puntata, anche se con minime differenze.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *